casa

I laboratori e gli impianti sono suddivisi in differenti sezioni:

  • un impianto pilota per la conservazione dei prodotti ortofrutticoli freschi dotato di celle frigorifere, corredate da attrezzature di servizio per il comando ed il controllo dei parametri di conservazione (temperatura, umidità, composizione dell’atmosfera, etc.), da apparecchiature per la sperimentazione su scala pilota e semi industriale di nuove tecnologie di frigoconservazione (produttore di ozono) finalizzate alla salvaguardia della qualità delle produzioni ortofrutticole durante la conservazione, il trasporto e la commercializzazione;

cellecella6

  • un impianto pilota per lo studio dei processi di trasformazione dei prodotti ortofrutticoli, corredato da attrezzature versatili per l’assemblaggio di diverse linee di processo e da attrezzature  specifiche per la trasformazione delle olive, per la produzione di succhi, per la disidratazione combinata aria forzata-microonde,  per la preparazione  di prodotti  di V Gamma e per la preparazione di prodotti fluidi pastorizzati e/o sterilizzati con il sistema ohmico.

lab-rut

  • una sezione di chimica analitica per il controllo della qualità dei prodotti agroalimentari, con particolare riferimento ai prodotti ortofrutticoli freschi e trasformati, e per lo studio dei processi fisiologici e metabolici che determinano il deterioramento dei prodotti ortofrutticoli freschi in conservazione;

lab-rut-2

La struttura si completa con  una foresteria dotata di 35 camere singole, idoneamente arredate,  per la realizzazione di stage di studio e corsi di formazione, nonché di  sale con attrezzatura per traduzione simultanea per ospitare convegni e seminari.